giovedì 25 settembre 2008

La voce autentica di Hercule Poirot: David Suchet



Non capisco niente, ma che suoni carezzevoli e insieme - come dire - incontestabili, ha la sua voce.

Ho sempre visto Hercule Poirot in francese, impersonato da David Suchet, con quella voce un po' troppo laccata, manierata, controllata, saccente, puntigliosa e un po' femminea (anche la sua è così, quando fa Hercule Poirot in inglese).

È la voce di David Suchet che è stupenda.

Peccato per la camminata da piccione in piazza S. Marco che gli fanno tenere (già il fisico non l'assiste...). Poi però è vero che mi addormento sempre sul divano (è che lo danno alle 14h30, qui).

L'altro giorno ho visto in tv un film in cui David Suchet impersonava un terrorista. Chi, Poirot? Ma scherziamo?

Un altro attore ucciso dal personaggio.
_________________

6 commenti:

Clode ha detto...

Effettivamente è una faccia che non si associa a nient'altro... e mi fa pure strano sentire la vera voce...sono abituata all'altra!!

Artemide_Diana ha detto...

Bella, però questa, eh?

ventodamare ha detto...

ma cosa ti mangi a pranzo che poi ti viene l'abbiocco? l'amatriciana tutti i giorni? ;-)

Artemide_Diana ha detto...

Non mi piace l'amatriciana.

No, oggi per esempio: foie gras, rucola con tonno, ricotta, camembert.

Beh, diciamola tutta: anche il Côtes du Rhône...

:)))

Clode ha detto...

Bella... mah, a me piace infinitamente l'accento britannico, quando sento parlare inglese! Ma se penso ad una voce che mi piace mi viene in mente Arnoldo Foà..lo ascolterei declamare l'elenco del telefono!! (e ho avuto la fortuna di sentirlo recitare "Novecento"!!)

Artemide_Diana ha detto...

io preferisco l'accento australiano. Ripeto, pur non capendo niente.