martedì 15 aprile 2008

Quante parole?


Quante parole - una madre - deve estrarre dal dizionario della propria vita per consolare e strutturare il figlio sedicenne, per dargli il gusto della vita quando lui vorrebbe abbandonare tutto, gettare la spugna, proprio come facevi tu - sua madre - alla sua stessa età?

Quanta pazienza e dolcezza e fermezza deve ostentare per fargli capire che tutto è così SOLO perché HA SEDICI ANNI?

2 commenti:

fiammetta ha detto...

carissima,penso che il modo migliore sia quello di trasmettere a tuo figlio che tu sarai sempre dalla sua parte comunque vadano le cose, che non lo criticherai nelle sue scelte ma che ragionerai insieme a lui e alla fine accetterai le sue decisioni, che non sei la sua amica ma la sua mamma e che di te si potrà sempre fidare, ho usato il verbo trasmettere e non dire perchè non so proprio quali siano le parole per dirlo, forse meglio i fatti o un abbraccio ...sempre se a 16 anni te lo consente... : ))

Artemide_Diana ha detto...

Oddio, fiammetta, accettare le sue decisioni... sì, magari non ora.

Consente ancora. ;))