mercoledì 14 gennaio 2009

500 km in 24 ore scarse

Caen, rue de la Monnaie (photo by @rteJS)

Eccomi di ritorno.
Che vi debbo dire? Adoro Caen.
Mi piace tornarvi, salire su per i 4 piani (stavolta è stata una faticaccia) che portano al mio studio, sentire ancora aleggiare il profumo dell'incenso alla rosa, vedere tutto il rosso - lacca di garanza scuro - e l'oro (i colori ossessivamente dominanti) dei miei pochi metriquadri...
Mi piacciono le strade, mi piace la faccia della gente che incontro. Sì, anche quella della gente, non solo quella delle persone che conosco.

Venti minuti prima di rincasare, una telefonata veloce al figlio (così ha avuto il tempo di riordinare), poi la cena e poi la posta.

Ecco, oggi ho trovato alcuni messaggi positivi: uno di Bart (non ho sprecato un biglietto aereo); uno di uno studioso (troppo lungo da dire qui, un giorno lo racconterò), e poi gli amici, le amiche.

Ecco. Una bella giornata.
(A parte che a occhio, gli esami scritti dei ragazzi mi sembrano da schifo... ma a occhio, eh)

2 commenti:

Bartleboom ha detto...

Anch'io sono proprio contento che tu non abbia sprecato un biglietto aereo.. :-)

stelllare ha detto...

ahia!
(per gli studenti)