giovedì 29 ottobre 2009

Passeggiata al parco di Saint-Cloud (tra Parigi e Versailles)

Oggi vi porto a spasso per il parco di Saint-Cloud.

In questa passeggiata, durata 2h45' fatta in compagnia di Mustang (perché il figlio girava un film in casa e uno dei suoi attori è allergico ai cani), ho incontrato: orti concessi in affitto per 130 euro annui, una fattoria con animali, tanti funghi velenosi e non.

Persino funghi strani, provenienti dal vicino campo da tennis (incredibile almeno 20 palle da tennis targate Roland Garros! Tutte che oltrepassano il "muro" del campo e finiscono in un determinato punto del parco. Sì, ne ho prese 5. Per farci che, non so: nessuno gioca a tennis, in casa mia).

Poi una fragola. E tanti tanti alberi, tante tante castagne, ed erba bagnata, e profumi di un tempo.

E... e... il ginocchio sinistro che fa male, il gabinetto che urge, la fame che prende.


2 commenti:

idefix973 ha detto...

che meraviglia! E con le palle da tennis ci puoi giocare con il cane ogni volta che girano un film in casa...

Artemide Diana ha detto...

:))) (tu ne sai qualcosa, vero, Idéfix?)