domenica 1 novembre 2009

Torta di mele ricetta con foto

Grazie alle molte mele dell'albero dei miei amici di Saint-Loup-de-Naud, oggi ho preparato una torta di mele. Non una crostata, bensì una torta: qualcuno ha detto "alla Nonna Papera." Pressappoco.

La ricetta mi è stata data una decina di anni fa, da una collega, Giovanna B., che ringrazio ancora per la precisione (c'è gente che dà ricette sbagliate o incomplete, sapete?).


N.B. cliccando sulle foto, si ingrandisce l'immagine

Ecco gli ingredienti:

  • 1 kg di mele
  • 3 uova
  • 300 g zucchero + lo zucchero per le mele (una bella spolverata)
  • 300 g farina (oppure 200 g farina + 100 g fecola di patate)
  • 150 g burro (da far fondere a bagno maria)
  • limone
  • cannella
  • latte q.b. per ammorbidire
  • lievito
  • 1 teglia (imburrata e infarinata) a bordi alti - meglio se di 24 cm di diametro (io l'ho di 22 cm)


1) Per prima cosa, imburro la mia teglia di 22 cm (ma è meglio di 24 cm) e aggiungo un po' di farina per non far attaccare l'impasto.

2) Accendo il forno elettrico a 150°C.

3) Sbuccio le mele, le taglio a dadini, le irroro di limone e di zucchero e aggiungo un po' di polvere di cannella (se non vi piace, fatene a meno).

4) A questo punto, premesso che io uso lo sbattitore elettrico, in un'ampia terrina batto le uova con lo zucchero, poi vi aggiungo il burro fuso (a bagnomaria) e - continuando a battere col frullino elettrico - aggiungo la farina (io propendo per farina + fecola, viene tutto più soffice).

5) Aggiungo il lievito (Attenzione! Una bustina intera se la teglia è di 24 cm; 2/3 di bustina se di 22 cm) e finisco di sbattere il composto al quale NON ho ancora aggiunto le mele.

6) Verso una parte del composto ottenuto, sulla base della teglia, per un'altezza di 1/2 cm.

7) Aggiungo tutte le mele al composto nella terrina e mescolo per bene. Poi verso tutto nella teglia e livello perché non vi siano "dislivelli". Aggiungo un po' di zucchero e fiocchetti di burro sulla superficie dell'impasto (faranno una bella crosticina).

8) Metto in forno, a metà altezza, a 150°C per 45 mn, trascorsi i quali, alzo il volume a 180°C per altri 15 mn. Prima di sfornare, faccio sempre la "prova stuzzicadenti". Se non è cotto, prolungo di 5-10 mn.

Servire tiepido. (Peccato non si senta il profumo)

altezza torta

interno torta

9 commenti:

valverde ha detto...

Ossignur che fame mi hai fatto venire..ne sento il profumo e sbavo già un pò! ;DD
GRAZIE cara , me la segno e quando posso ci provo...bacioni val

Clode ha detto...

bella, bella, e dev'esser pure buona buona! Io ho una ricetta diversa, e la faccio senza burro, e viene lo stesso morbidina e altina perche prima monto i rossi con lo zucchero e poi gli albumi a neve...
eh, però adesso c'ho voglia di torta di mele!!!
;D

Barbara ha detto...

Slurp! Ma perché le tue ricette sono sempre così invitanti?! E perché le posti sempre quando ho appena scoperto che i pantaloni mi vanno un po’ più stretti??

Artemide Diana ha detto...

Forse perché, Barbara, anch'io ho i bottoni dei jeans che saltano? ;)

Grazie, care. Fate torte di mele e regalatele!

giardigno65 ha detto...

altezza mezza bellezza !

complimenti ! purtroppo manca l'assaggio !

Artemide Diana ha detto...

E che vogliamo fa', Antonio?
Vorrà dire che quando capiti da queste parti, ti preparerò una torta! :)

♥ღStrampamollyღ♥ ha detto...

Ho appena stampato la ricetta...
sto andando a cimentarmi con la spaccinsata di mele...
sbav...

Artemide Diana ha detto...

Segui bene le indicazioni, punto per punto, please. :))))

Artemide Diana ha detto...

Dimenticavo: onorata!