mercoledì 27 agosto 2008

Quenelles à la lyonnaise


Les quenelles sono del tipo nature e non au brochet (= al luccio, che non sopporto).
Che cosa sono? Di che cosa sono fatte? Cliccate qui

Dapprima, preparo un sughetto semplice con funghi champignon (3 grossi, tagliati a lamelle grossolane), 1 scatola di pomodori pelati (400 g), olio extra vergine d'oliva, prezzemolo tritato, sale q.b. e aglio (io uso quello in polvere).

Nella foto qui sopra, ho messo tutto assieme nella padella, senza attendere che il sugo prenda sapore.

In questa foto cuociono da 10 mn. Temperatura media.


Pronte! Sono passati 15-20 minuti in tutto.
Esistono in vendita quenelles anche più piccole di queste, ma si gonfiano e alla fine diventano un po' molli, mentre quelle di questa marca (clicca qui) restano sode. A mio avviso, sono le migliori.
Si possono tagliare a rondelle. Saporitissime. Vino che ho scelto: un Bourgogne rosso.

Curiosità: a Parigi, esistono mini ristoranti (clicca qui) in cui si cucinano solo quenelles (ripeto: preferite le "nature" alle "brochet"!)

P.S. Molti non le conoscono. Non siete soli.

___________________

N.B. Siccome sento nelle orecchie quell'adorabile rompiscatole di Marella che mi chiede:

"Sì, vabbè, ma se volessi prepararmele da me?",

ecco la preparazione (dal sito della valentissima SuperToinette):

Occorrono:

250 g di farina
1 g di sale
1 uovo
[1 pizzico di francese]

Niente paura! La ricetta con foto è qui
Variante: clicca qui
Posted by Picasa

5 commenti:

Strampalucy ha detto...

quando m'inviti a pranzo (cena è lo stesso)?
gnam

Artemide_Diana ha detto...

Strampa-Strampa? :)))

Quando passi per Parigi? Anzi, per Saint-Cloud?

marella ha detto...

Veramente non avevo alcuna intenzione di farmele da me.....Comunque grazie per aver, inutilmente, cercato di prevenirmi. Ho dato un'occhiata al link ma ci sono troppe parole in francese. Lo sai che ormai a casa mia si viaggia di cinese neh?
Mbciù!

Artemide_Diana ha detto...

beh, quenelle suona un po' cinese a pronunciar la parola (k'nèl)

Artemide_Diana ha detto...

Ecco, domani ho ospiti.

Preparerò per loro le quenelles.
Accompagnate da pomodorini "coeur de pigeon" e galettes de légumes.
E poi ci sarà il dessert di formaggi e poi quello di fragole con la panna e poi quello dell'Haagen Dazs...