martedì 3 marzo 2009

Riceviamo e volentieri pubblichiamo


Cara Webmaster,
leggo con assiduità il suo blog, ma le confesso che da ultimo mi ha determinato un qualche significativo disorientamento.

Tempo fa, infatti, appresi che lei aveva deciso di intraprendere una dieta e, avendo problemi analoghi, decisi di seguire con attenzione i consigli che dispensava in materia con una ricchezza di dettaglio che non potei fare a meno di apprezzare.

Da ultimo, però, lei ha cominciato a pubblicare ricette su ricette, spesso accompagnate da foto molto attraenti! Come fare a resistere allora alla tentazione e lasciare nel cassetto i propositi di dieta? Ma al tempo stesso la domanda sorge spontanea: la sta a fa' sta dieta oppure no?
Con ossequio,

Un lettore disorientato

Piumina, in italiano (la mamma ideale di mio figlio fin dai suoi 5 anni)

Caro lettore disorientato,
si rassicuri.Seguo la dieta alla lettera da quasi 2 mesi e al momento ho perso 7,5 kg.

Tuttavia, il fatto è che non vivo sola e che toccando a me l'incombenza (il felice compito, altrui direbbe) di cucinare, avevo davanti due possibilità: a) mettere tutti a dieta con me; b) compensare l'assenza di una certa quantità/qualità di cibo per me mettendola a disposizione del resto della famiglia.

Ora, caro lettore disorientato, come lei probabilmente sa, figlio e coniuge di casa mia sono lunghi lunghi e magri magri. Potevo metterli a dieta con me?

Sicché mi sono trasformata - ma solo per questo breve periodo, per carità - in quell'immagine di moglie (quasi)perfetta e di mamma Piumina (ricorderà, la mamma buona di Paperon de' Paperoni, che sforna torte e amore - no, non la confondo con Nonna Papera. Sono ferrata in materia).
Se sapesse quante altre ricette non ho pubblicato (io guardo mangiare ma non mangio quel che preparo loro)!

Torniamo a noi. Lei deve mettersi a dieta. Lei è persona rigorosa e pragmatica.
Come me. Dunque mi permetterò di darle dei (buoni) consigli.

Regola n. 1 avere a disposizione centimetro, quaderno e penna. Aggiungere una bilancia casalinga (possibilmente nuova e di uso strettamente personale)
Regola n. 2 non barare mai
Regola n. 3 annotare i cambiamenti peso e cm in positivo così come in negativo
Regola n. 4 darsi una scadenza (2 mesi, per esempio)
Regola n. 5 concedersi una deroga, un vizio costante. Il mio è il caffè. Ufficialmente ne posso bere max 2, in realtà arrivo a berne 7. Poiché il problema è lo zucchero che lo accompagna, dopo essere scesa a una zolletta, ora mi impegno a passare a mezza, e fra una settimana a zero zollette. Ma il vizio del caffè resta, giacché non intendo essere santificata.
Regola n. 6 guardarsi allo specchio. Sempre. Senza pietà. Arriverà il giorno in cui si noterà la differenza con prima.
Regola n. 7 fare la spesa della settimana con il menu pronto (il mio è attaccato alla porta del frigorifero)
Regola n. 8 ricordarsi che è come un compito. Se si è stati buoni scolari...

Ecco qua, lettore disorientato. La bussola è tornata a posto?

Con gratitudine,

la sua webmaster di fiducia


6 commenti:

valverde ha detto...

Qui si sfiora la SANTITà lasciamelo dire! Tu sei a dieta ferrea e intanto cucini per figlio e marito...va bene...ma pure le torte???? NOOOO...io NON ce la farei mai!..e infatti invece che calare son cresciuta di 4 chili:mannaggia alla depressione invernale, alla mia poca forza di volontà ,al male alle ginocchia e all'influenza che a me mette appetito;(((
baci da una vergognosa val

Artemide_Diana ha detto...

Cara Val, io non impazzisco per i dolci. Amo tutto ciò che è iper-piccante. Quindi vado abbastanza (da sottolineare) tranquilla.

Bacissimi. 4 chili? Con tutto il moto che fai, alla nuova casa?

Anonimo ha detto...

Carissima,
noi navigatori virtuali dobbiamo fidarci della tua, seppur autorevole, parola.
E chi lo dice che la bilancia non sia truccata? E che lo specchio non sia abilmente deformato?
In preda ai dubbi e incerta sugli effettivi risultati, io, intanto mi consolo con dolci e biscotti.
lD

Artemide_Diana ha detto...

Tanto a voi non cambia niente, no?

Oggi sono incappata in un sito-forum di cuoche per davvero brave. Roba da far impallidire gli chef dei ristoranti.
Signora laDani proprio perché le voglio taaannnnntooo bene, le metto di seguito il link, certo di farle cosa gradita:

http://www.cookaround.com/yabbse1/

Maria Pia ha detto...

Spaccins, come sempre sei il mio MITO, modello irraggiungibile e inimitabile! ;)
:*******

Artemide_Diana ha detto...

Maria Pia: :DDDD

Messaggio per il lettore disorientato: mi sono divertita tantissimo a leggerti. Non si capiva?
;))))))