venerdì 25 novembre 2011

TORTA AL CACAO (ricetta con foto)


Tra un compito e l'altro da correggere, decido di fare la mia inossidabile torta al cacao. Ogni volta aggiungo (o tolgo) qualche variante. Tempo di preparazione: 10 minuti. Poi ci pensa il forno.

E dunque.

versione di torta al cacao con vermicelles e zucchero a velo
(cliccando sulla foto, si ingrandisce)

INGREDIENTI:
  •   un poco di burro (solo per imburrare la teglia)
  • 180 g di zucchero semolato (lo zucchero normale, per gli italiani). Se usate solo quello di canna, aumentate le dosi, altrimenti il cacao renderà troppo amara la vostra torta. A meno che non la preferiate così. Amara.
  • 3 uova intere
  • 50 g di cacao amaro in polvere (io uso questo, ma non ha importanza la marca)
  • 120 g di farina (meglio se usate quella che non fa grumi)
  • un poco di latte (quanto? non so, meno di un bicchiere, meno della metà di un bicchiere)
  • 1 vasetto di yogurt da 125 g bianco (ma se volete, potete metterlo anche ai vari gusti)
  • vanillina (se ne avete, altrimenti: no problem)
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • qualche cucchiaino di miele (io uso questo) : 3-4 max
OPZIONALI: zucchero a velo e vermicelles saveur chocolat.

strumenti indispensabili:
  • 1 ciotola per mescolare tutto
  • 1 teglia da forno (diametro 20 cm altezza 5 cm) tipo questa
  • 1 sbattitore elettrico (io uso questo della Moulinex)
  • 1 bilancia da cucina
  • 1 cucchiaio di legno
PREPARAZIONE:

operazioni preliminari:

- FORNO elettrico acceso a 200°C (quando infornerete abbassate a 180°C)
- teglia imburrata, infarinata e messa da parte
- disposizione ingredienti e strumenti sul ripiano dove si lavorerà.

- Ora, in una terrina o ciotola (io uso questa), mettere a) le uova e b) lo zucchero e sbattere fino a quando il composto non diverrà spumoso e bianco (o quasi).
Ora, ogni volta che aggiungerete un ingrediente, sbatterete con il frullino elettrico fino a farlo tornare spumoso PRIMA DI aggiungere un altro elemento.
non si vede bene, ma l'interno è sofficissimo
Quindi, via via, aggiungete: c) cacao; d) farina,; e) latte; f) yogurt; g) vanillina; h) miele; i) lievito.
N.B. Naturalmente, se vi sembra troppo liquido, aggiungete un po' di farina. Al contrario? Un po' di latte.

Versate il composto bello spumoso nella tortiera e livellate, assestando qualche colpetto (dall'alto verso il basso e lateralmente). Infornate e regolate la temperatura del forno elettrico sui 180°C.

COTTURA:

Calcolate tra i 30 e i 40 minuti. Verificate con lo stuzzicadenti. A mio avviso, questa torta deve rimanere soffice, quindi NON eccedete con la cottura.

 





7 commenti:

giacy.nta ha detto...

Vado, ho tutto! :-))

Artemide Diana ha detto...

Fammi sapere, eh!
(E se puoi, posta una foto del risultato finale)

giacy.nta ha detto...

Fatta e divorata anche perchè è una piuma.Ti ringrazio davvero.

p.s.
ho aggiunto anche un po'di amarena Fabbri e, avendo solo 50 gr di cacao, una confezione mini di nutella ( che non mi piace ) che conservavo in dispensa dalla notte dei tempi.

( se avessi letto prima la tua risposta avrei fatto in tempo a scattare una foto )

Artemide Diana ha detto...

:)))
comunque i grammi di cacao necessari erano 50.

giacy.nta ha detto...

Troppo pochi per me...
p.s.
In realtà avevo letto male
p.s.s.
oltre alla nutella, ad essere sincera, ho aggiunto all'impasto anche pezzetti di cioccolato fondente :-))

willow ha detto...

sono passata per ringraziarti :), la scorsa settimana sono passata di qui per caso, mi ha attirato la foto della tua bellissima torta e mi è venuta la voglia di cimentarmi in questa ricetta e ho fatto bene perché mi è venuta proprio buona, è scomparsa nel giro di due giorni :)

Artemide Diana ha detto...

GRAZIE a te, willow :))