venerdì 28 agosto 2009

RICETTE BISCOTTI DEL SABATO

I biscotti del sabato

Li ho chiamati i biscotti del sabato perché li porterò domani come dono ad amici.
E premetto che non sono inventati da me, bensì copiati da un ricettario pubblicato recentemente (si trova in edicola e si chiama Biscotti al cioccolato fatti in casa).
Ma vediamoli più dappresso:

Quadrotti al pistacchio e cacao

250 g farina 00
150 g burro
150 g zucchero a velo
20 g cacao amaro in polvere
100 g pistacchi sgusciati
1 bustina vanillina
1 pizzico di sale
forno a 180°

Ne vengono 20-22 .

La scocciatura è togliere la pellicola ai pistacchi dopo averli sbollentati per qualche minuto e sgusciati e sminuzzarli. Per il resto è tutto rapido.
Farina e cacao insieme + il pizzico di sale. A parte, mescolare zucchero a velo e burro ammorbidito (ma non fuso) fino a formare una bella crema in cui versare i pistacchi e la miscela di farinacacao.
La ricetta dice di mescolare con un cucchiaio, ma io son dovuta ricorrere alle mani, ché si spacca tutta.
L'impasto l'ho avvolto in una pellicola trasparente e messo in frigo per 20 mn.
Ho steso poi il tutto A MANO, ché se provate a fare col matterello come dice la ricetta, buonanotte!
Spessore 0,5 cm (a occhio) e quadrotti di 4cm di lato.
Su una teglia in forno per 20 mn a 180° forno prescaldato (NON ho usato il ventilato)
Quando si tirano fuori sono morbidissimi. Poi raffreddandosi, si induriscono.
Questo il risultato (non si vedono, ma è pieno zeppo di pistacchi):




Tartufi di savoiardi al cioccolato


200 g biscotti savoiardi
200 g cioccolato al latte
40 g di cocco grattugiato
1 bicchierino di rum
NON NECESSITA DI COTTURA

Ne vengono 16.

Sminuzzare i savoiardi con il mixer fino a polverizzarli.
Sciogliete il cioccolato al latte in un pentolino a bagnomaria e unitelo, mescolando, ai savoiardi polverizzati. Aggiungere il bicchierino di rum.
Lavorare l'impasto (io con le mani! Con un cucchiaio di legno se ci riuscite) e fatene delle palline.
Passatele nel cocco grattugiato.
Ecco il risultato.


Bocconcini di muesli ricoperti ai due cioccolati


150 g di muesli (non quello misero, eh! Quello ricco, con pezzetti di noci e quant'altro) - la ricetta originale era con il riso soffiato in stessa quantità
100 g burro
125 g cioccolato bianco
125 g cioccolato fondente
2 cucchiai miele
a piacere: gherigli di noce o pinoli o nocciole
NON NECESSITA DI COTTURA

Ne vengono max 14.

Ricetta facilissima, che necessita solo di 2 recipienti
Dividete tutto a metà: miele e burro e ripartite in 2 recipienti che metterete a scaldare a bagnomaria sul fuoco.
Il cioccolato nero e quello bianco vanno sminuzzati grossolanamente con un coltello e aggiungi alle due creme che sono sempre a bagnomaria a fuoco dolce.
togliete i due recipienti dal fuoco e aggiungetevi 75 g di muesli per parte.
Mescolate e formate dei mucchietti (io li ho messi nelle formine di carta forno).
Lasciate raffreddare.
Io vi ho aggiunto un gheriglio di noce sulla sommità. E messi in frigo per un po'.
Questo è il risultato:



P.S. LI HO ASSAGGIATI TUTTI. PREFERISCO I MUESLI. Più tardi preparo altro e vi dico...

6 commenti:

Bartleboom ha detto...

Però non si fa così, mettere tutta questa acquolina in bocca e abitare a centinaia di chilometri di distanza..

Artemide Diana ha detto...

più che centinaia: direi un migliaio e mezzo!
Preparali tu, hai visto che le ricette son facile da eseguire...

Anonimo ha detto...

Carissima,
quando cucini torni, per un attimo, umana!!!!
Besos.
lD

Artemide Diana ha detto...

Ma se vedessi in che stato è la cucina... bestiale!

marina ha detto...

noooooo! ho iniziato la dieta oggi!
secondo me il passaggio sul tuo post mi ha fatto prendere almeno due etti!
ciao marina

Artemide Diana ha detto...

Marina, io sono disgustata dalla cioccolata (l'odore, intendo, ché non ne mangio)...
Un bacio