domenica 12 gennaio 2014

Passaggio a sud-sud-ovest (Marocco) 13. Biblioteche

Le Biblioteche che interessano me sono tutte posizionate lungo la stessa strada: tragitto del tram Linea 1.

Prima viene la biblioteca universitaria, Poi viene la biblioteca nazionale (su imitazione di quella parigina)
e infine viene la biblioteca universitaria della facoltà di scienze umane (bella, freddissima e con me sola come consultante).
Bei luoghi comunque ove passare proficuamente il proprio tempo. Peccato siano abbastanza freddi (considerato che di fuori fa quasi caldo).

Ecco le foto di seguito:









4 commenti:

cooksappe ha detto...

bello!

Silvia ha detto...

Guardando la terza foto, non sembrerebbe una biblioteca! Se non sbaglio, la biblioteca universitaria della facoltà di scienze umane, giusto?
MAGNIFICO IL BLU RIFLESSO, mia cara Artemide!
Ti abbraccio forte,

Silvia

Artemide Diana ha detto...

Nella terza foto è rappresentata un'opera d'arte moderna, Silvia, ravvisabile nella foto n.4 (ingrandendola).

Non sbagli.

Un grande abbraccio anche a te

(Le biblioteche: il luogo migliore ove smarrire sé stessi)

Silvia ha detto...

"Le biblioteche: il luogo migliore ove smarrire se stessi":
eh già...sento a pelle quel senso del fluire in questi luoghi dove il dépaysement sembra trovare migliore approdo... più dolce, più vero...

ABBRACCI INFINITI,
Silvia