mercoledì 2 ottobre 2013

Passaggio a sud-sud-ovest (Marocco) 9. Passaggio dall'ora legale a quella solare. Anzi no



wikipédia.fr

È chiaro: il 29 settembre alle ore 3:00, in Marocco si lascia l'ora legale e si torna all'ora solare fino alla prossima primavera. Il décalage orario che attualmente è di -1h (quando nell'UE - GB esclusa - sono le 12h, qui sono le 11h) diverrà di -2h, a partire dal  29 settembre.

È chiaro.

Il 29 settembre alle ore 9h30 ho appuntamento con un gruppo di persone per andare a vedere le città di Meknès e di Volubilis. Quindi, ragioniamo: addormentandomi, verso mezzanotte, già metto un'ora indietro...

E il gioco è fatto. Si dorme un'ora in più.

Mica tanto. La persona che ha ideato la gita mi manda un messaggio alle ore 6h del mattino (cioè 5h in ora solare) dicendomi che il ministro nonsoquale ci ha ripensato nel tardo pomeriggio e che lascia l'ora legale per motivi economici.

Alle ore 5h05 del mattino (o ancora le 6h05?), consulto il mio smarthphone che si adegua sistematicamente al nuovo orario. Segna le 5h05. Consulto l'horloge parlante: 5h05. Consulto un altro sito: 6h05.

Un altro: 5h06. Un altro ancora: 6h06.

Che cavolo di ora è quella giusta?

Alla fine optiamo  per il mantenimento dell'ora legale, tanto sono sveglia da tempo e esco alle 9h30 (ma forse, in realtà, sono le 8h30)

Alla radio, finalmente, mentre viaggiamo,  il comunicato ufficiale:  l'ora legale è mantenuta fino al 29 ottobre. Come nell'UE. Per motivi economici, Se ne sono accorti poche ore prima della modifica.

Sono le 9h30. Inch'Allah, come dicono qui.


2 commenti:

marella ha detto...

Mia cara, tale e eguale che qui da noi. Uno dice, l'altro smentsce poi ci ripensa e poi si corregge. Tutto il mondo è paese.

Artemide Diana ha detto...

Mbciù!