martedì 28 giugno 2011

(Auto)critica (?)



Autocritica di fine serata: non sopporto le critiche altrui su di me. 
Di nessun tipo. Neppure velate. 
[...]. 

Tutta capoccia e gambe fragili.
Vabbè, o me ne frego o son problemi. 
Ci penserò domani.

4 commenti:

monteamaro ha detto...

Massì, domani è un altro giorno!
Nel frattempo per chi critica: Peste lo colga!!

Artemide Diana ha detto...

MonteamaroBiancosarti: Grazie! :)))

♥ღStrampamollyღ♥ ha detto...

Non ho la più pallida idea di cosa tu stia scrivendo e a chi ti stia riferendo, ma sul web è prassi di una certa cricca ripetersi e ripetere come un mantra, a volte anche ululando che chi li critica nutre livore nei loro confronti e soffra de mal de panza... al massimo della paranoia se ne escono con frasi tipo che la critica fa parte di una precisa quanto ignobile campagna annichilimento dell'avversario... è una strategia che funziona: si passa automaticamente dalla parte della nobile vittima e si fa passare l'altro per il kattivokattivissimo.
Per quanto TI riguarda, però sono certa che passata l'incavolatura, se le critiche mosse sono costruttive, saprai di certo come ribaltarle a tuo favore. La critica negativa (o se vuoi, la stroncatura) è da mettere in conto per chi, come te si mette sempre in gioco (e con eccellenti risltati, secondo me).
tvb Spacc' ;)

Artemide Diana ha detto...

;)))